A+ A A-

Stefano D'Orazio, batterista dei "Pooh", lascerà la band dopo 38 anni di carriera

  • Scritto da Il Trillo
Stefano D'Orazio"Dopo 38 anni di carriera con i Pooh, il batterista Stefano D’Orazio lascia il gruppo".
Ad annunciarlo, a sorpresa, è un comunicato stampa di Riccardo Vitanza, che si occupa della comunicazione della storica band italiana.
Insieme agli altri tre "Pooh", Dodi Battaglia, Red Canzian e Roby Facchinetti, Stefano D'Orazio ha concluso le registrazioni del nuovo disco, in uscita il prossimo 8 maggio e parteciperà al nuovo tour, che partirà il 24 luglio prossimo "durante il quale Stefano avrà la possibilità di salutare - conclude la nota - tutti gli amici che da sempre amano e seguono la band". Non si sa ancora come verrà sostituito il batterista romano : nel 1971, Stefano D'Orazio entrò nella band al posto di Valerio Negrini, che usci dalla "line-up" ma rimase a lavorare con i "Pooh" come autore.
Nell'evoluzione dei Pooh da semplice band ad azienda, D'Orazio si occupava del marketing e della promozione oltre a rappresentare la memoria storica.
La band ha anche recentemente deciso di tornare a lavorare con "Cose di musica" per l'organizzazione dei concerti, dopo che, nel 2008, avevano lasciato il loro storico partner per approdare alla "Milano Concerti".