A+ A A-

Primo Festival delle Nuove Vie a Courmayeur (AO)

  • Scritto da redazione

Si svolge dal 18 al 20 agosto 2011 a Courmayeur la prima edizione del Festival delle Nuove Vie che riunisce per tre giorni ai piedi del Monte Bianco scrittori, musicisti, artisti: una manifestazione per incontrare e dialogare con i narratori più sapienti, con quelli più giovani e i più originali.  Se un luogo comune vuole che in montagna tutte le vie siano state aperte e che non rimanga nulla da scoprire, il Festival delle Nuove Vie darà voce a quegli “esploratori dell’immaginario” che, con le loro storie, non smettono di svelarci inattesi paesaggi. Il Festival si distingue da altre manifestazioni per la suggestione dei luoghi in cui si svolge, l’incanto di Courmayeur e del Monte Bianco, da sempre scenario di esplorazione, frontiera e passaggio, oltre che per l’inedito mix di scrittori di letteratura, giornalisti, scrittori di viaggio e di montagna che saranno pronti a incontrare il pubblico.  Conversazioni, letture, degustazioni concerti ed eventi speciali: una tre giorni con scrittori come Luca Bianchini, Philippe Claudel, Paolo Giordano, Mario Fortunato, Marco Mancassola, Massimo Nava, Giorgio Nisini, Sandra Petrignani, Beppe Severgnini; lo scrittore di viaggi Eddy Cattaneo, e gli alpinisti-scrittori Enrico Camanni autore di un  libro a quattro mani con l’addestratore Daniele Ollier, Simone Moro, Denis Urubko; gli scrittori valdostani Marco Jaccond ed Emanuela Sebastiani; lo spettacolo del Teatro Stabile di Verona “Viva l’Italia” con la partecipazione di Aldo Cazzullo e il concerto del pianista Cesare Picco. A questo ricco programma si aggiungono due eventi speciali: la presentazione di My Local Guide, la prima guida sulla Valle d’Aosta scritta dai suoi abitanti e pubblicata nella bella collana delle Local Guide della casa editrice di Venezia LightBox e i cent’anni del Caffè della Posta, storico caffè nel cuore di Courmayeur.

Il Festival delle Nuove Vie è organizzato dalla casa editrice di Courmayeur Liaison, che ha nel suo catalogo autori come Lalla Romano, Goffredo Parise, Tiziano Terzani, Ernesto Ferrero, e dall’associazione culturale torinese Il Mulino di Amleto-Teatro degli Appesi e con il sostegno del Comune di Courmayeur, dell’Assessorato al Turismo della Regione Autonoma Valle d’Aosta, della Società Italiana Traforo Monte Bianco, e con la partecipazione di Unicredit, Grivel Monte Bianco e degli alberghi Royal, Auberge de La Maison e Hotel Bouton d’Or. 

18 al 20 agosto 2011
Festival delle nuove vie
COURMAYEUR (AO)

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".