A+ A A-

La mia anima è ovunque tu sia, di Aldo Cazzullo, e BRIC, di Andrea Goldstein

  • Scritto da redazione

Sono due gli incontri culturali che la Fondazione Courmayeur propone fra Natale e Capodanno, alle 18 al Jardin de l’Ange di Courmayeur. Martedì 27 dicembre, Aldo Cazzullo presenta il suo ultimo libro e primo romanzo "La mia anima è ovunque tu sia. Un delitto. Un tesoro. Una guerra. Un amore". Edito da Mondadori il volumetto ha toccato le centomila copie in due mesi ed è ambientato nel periodo che va dalla seconda guerra mondiale ai nostri giorni. Storia dell'Italia e delle sue contraddizioni, amori e cieche passioni si stagliano sullo sfondo desolato della guerra, quando il corpo di Domenico Moresco, industriale del vino, viene trovato la domenica di Pasqua del 25
aprile 2011 ("un giorno due volte sacro") nel Bosco di Costamagna ad Alba. Il commissario percepisce fin da subito che nella morte di Moresco qualcosa non torna, che molti dettagli non combaciano. Si viaggia nel tempo, saltando all'aprile 1945, quando Domenico Moresco è un capo partigiano che ad Alba fa saltare con una fucilata il chiavistello della canonica alla ricerca del tesoro della Quarta Armata. Poi si passa al 1963, alla storia del tesoro della Quarta Armata raccontata in punto di morte dal "partigiano Johnny" Amilcare Braida.
Altro libro, altro viaggio giovedì 29, con "BRIC Brasile, Russia, India, Cina alla guida dell’economia globale" ultimo libro di Andrea Goldstein. BRIC è l'acronimo creato da un economista di Goldman Sachs, Jim O’Neill, per indicare le quattro nazioni che dal 2001 sono considerate un gruppo teso a strutturarsi in maniera da proporre e difendere identici interessi, un’entità politica i cui leader si incontrano annualmente per un vertice.
L'ago della bilancia dell'economia mondiale si sposta dai Paesi industrializzati alle economie emergenti. Grazie all'impressionante crescita registrata negli ultimi anni, Brasile, Russia, India e Cina hanno ridotto la povertà e incorporato centinaia di milioni di persone nella classe media, grazie alla globalizzazione, al commercio e agli investimenti, ma seguendo un percorso originale, in cui le politiche pubbliche hanno sostenuto la trasformazione dell'economia.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".