A+ A A-

Pablo Heras-Casado sostituisce Leonidas Kavakos e dirige Alessio Allegrini per tre concerti a Santa Cecilia (Roma)

  • Scritto da Il Trillo
Alessio AllegriniÈ uno dei più virtuosi violinisti della scena internazionale e da qualche anno si dedica, con brillanti esiti, anche alla direzione d’Orchestra. È Leonidas Kavakos - nome molto frequente nelle Stagioni dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia - che sabato 5 dicembre sale sul podio per dirigere, oltre all’Orchestra di Santa Cecilia, una delle sue più celebri Prime Parti dell’Orchestra ceciliana, Alessio Allegrini cornista di acclarata fama, già primo corno delle Orchestre dirette da Claudio Abbado (Orchestra Festival di Lucerna, Orchestra Mozart) del Teatro alla Scala con Riccardo Muti e solista nelle più prestigiose compagini internazionali. Dopo la Sinfonia n. 83 “La poule” di Joseph Haydn, Kavakos dirigerà Allegrini nel celeberrimo Concerto per corno n. 4 K 495 di Wolfgang Amadeus Mozart, celebre pagina per la spiccata cantabilità delle linee melodiche e per l’equilibrio della forma, dove lo strumento risplende in tutte le potenziali risorse sonore e di colore.
Conclude il concerto (che si replica lunedì 7 ore 20.30 e martedì 8 ore 19.30) la Sinfonia n. 7 di Antonín Dvořák eseguita per la prima volta a Londra il 22 aprile 1885 sotto la direzione dell’autore. La Sinfonia, in re minore, che vede la luce tra la fine del 1884 e la metà marzo del 1885 reca le sue maggiori tensioni nel primo movimento, costruito in forma-sonata classica e con una sezione di sviluppo molto articolata. Il secondo tempo si costruisce su una cantabilità distesa, mentre lo Scherzo, dall’andamento danzante, presenta un Trio in forma canonica. Il Finale dal carattere eroico, racchiude due temi vigorosi che si alternano e si fondono tra loro.

A causa di un grave lutto familiare, Leonidas Kavakos non potrà dirigere i concerti della Stagione Sinfonica di sabato 5, lunedì 7 e martedì 8 dicembre. 
Sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia Accademia Nazionale di Santa Cecilia salirà Pablo Heras-Casado.
Il Maestro, per venire incontro all’Accademia, ha interrotto il proprio viaggio di nozze.
Il programma della prima parte del concerto resta invariato:  dopo la Sinfonia n. 83 “La poule” di Joseph Haydn, Heras-Casado dirigerà Alessio Allegrini, cornista di acclarata fama e Primo Corno di Santa Cecilia, nel celeberrimo Concerto n. 4 K 495 di Wolfgang Amadeus Mozart.
Nella seconda parte Heras-Casado dirige la Sinfonia n. 8 di Antonín Dvořák (anziché la n. 7).
Invece il Family Concert di domenica 6 sarà diretto da Carlo Rizzari


 
5 dicembre 2015, ore 18 
7 dicembre 2015, ore 20,30 
8 dicembre 2015, ore 19,30
Stagione Sinfonica
Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia
ROMA

Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia
Pablo Heras-Casado, direttore
Alessio Allegrini, corno

Il programma:
Haydn: Sinfonia n. 83 “La poule”
Mozart: Concerto per corno n. 4 K 495
Dvořák: Sinfonia n. 7

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".