A+ A A-

Al Teatro sociale di Como, il Così fan tutte di Mozart secondo Micheli e Capuano

  • Scritto da Elena Meynet
Il regista Francesco MicheliIl gioco dell'amore e della fedeltà torna a stupire con divertimento nell'opera lirica di Wolfgang Amadeus Mozart "Così fan tutte, ossia La scuola degli amanti", su libretto di Lorenzo Da Ponte. Alla sua prima, a Vienna il 26 gennaio 1790, venne segnata come immorale, ora il Teatro sociale di Como ne affida la lettura contemporanea alla regia esuberante di Francesco Micheli e alla bacchetta elegante di Gianluca Capuano. A Napoli, le sorelle Fiordiligi e Dorabella, ferraresi come il poema dell'Orlando Furioso di Ariosto cui i nomi si ispirano, devono confrontarsi con la partenza dei fidanzati Ferrando e Guglielmo, entrambi ufficiali, e la fiducia nella reciproca fedeltà. In scena, accanto ai quattro giovani protagonisti, che si sfidano e si svelano, ci sono quaranta ragazzi protagonisti, diversi in ognuna delle città toccate dalla produzione di OperaLOmbardia. Si ride e si soffre con gli innamorati amanti, ma la domanda alla fine rimane. Si può insegnare l’amore, e soprattutto si può imparare? Nella scuola degli amanti, tutto può succedere, l’amore può cambiare le carte in gioco, invertire i ruoli, scambiare gli abiti e trasformare i giochi.


 
6 e 8 ottobre 2016
Teatro sociale, piazza Verdi 
COMO

Così fan tutte ossia La Scuola degli amanti
Dramma giocoso in due atti KV 588
Musica di Wolfgang Amadeus Mozart. Libretto di Lorenzo Da Ponte
Coro OperaLombardia
Orchestra I Pomeriggi Musicali 
Direttore (6 ottobre) Gianluca Capuano 
Direttore (8 ottobre) Francesco Pasqualetti
Regia Francesco Micheli
Training e Laboratori teatrali Eleonora Moro

Coproduzione Teatri di OperaLombardia
Nuovo allestimento

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".