A+ A A-

Firenze: la Divina Commedia cantata sotto gli occhi di Dante Alighieri

  • Scritto da Enrico Zoi

 3 e 4 luglio, ore 21.30
Piazza Santa Croce
FIRENZE

La “Divina Commedia” diventa un'opera lirica. E in questo inizio di luglio passa da Firenze. E proprio da quella piazza Santa Croce che ospita la statua di Dante Alighieri. Uno spettatore illustre e interessato in più per le due serate di questo viaggio in musica tra Inferno, Purgatorio e Paradiso.

Le musiche di Marco Frisina, il libretto di Gianmario Pagano, gli effetti speciali di Carlo Rambaldi e Sergio Stivaletti raccontano la ricerca dell'Amore attraverso le tre cantiche del più celebre Aldilà della letteratura, quello dantesco. Non è un debutto, ma un ritorno dopo lo straordinario successo della prima stagione con oltre 300.000 spettatori.
Due novità: un nuovo allestimento per la regia di Giancarlo Sforza e la maxiproiezione architetturale. Due atti e due ore di grande spettacolo, tra proiezioni, musiche rock, melodiche e sinfoniche (con la collaborazione di Michele Santoro), i costumi di Simon Bélanger ed Ernesto Pinto, le luci di Massimiliano Gasbarro e le coreografie di Francesca Di Maio. Un mix in grado di piacere e infatti è piaciuto a tutte le generazioni. «I giovani – spiega Marco Frisina - hanno apprezzato una partitura musicale che spazia da Bellini al rock, dal jazz al tango, fino al gregoriano. Sette secoli ci separano dalla Commedia, eppure è un’opera sempre attuale e il suo successo sta qui: Dante è l’uomo di oggi con le sue forze e debolezze, che sta cercando il senso della vita e lo troverà, dopo una sofferta purificazione, grazie a Beatrice, colei che lo condurrà a Dio». «Beatrice, così umana e così divina – prosegue il sacerdote musicista - è l’immagine più bella della Grazia. Tante poi sono le donne della Commedia che rappresentano l’amore oblativo, da Maria a S. Lucia, che aiutano Dante a guardare verso il cielo».
Il cielo sopra Firenze come scenario naturale di una Divina Commedia che così proprio non si era mai vista.

Biglietti e informazioni: tel. 055 210804

Produce Nova Ars Musica Arte Cultura, con i voti augurali del Presidente della Repubblica e il patrocinio di: Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ministero degli Affari Esteri, Comune e Provincia di Roma, Regione Lazio, Comune e Provincia di Firenze, Regione Toscana, Comune e Provincia di Milano, Regione Lombardia, Società Dante Alighieri, Società Dantesca Italiana, Centro Dantesco dei Frati Minori Conventuali, Pontificio Consiglio della Cultura, Conferenza Episcopale Italiana, Vicariato di Roma , Diocesi suburbicaria di Albano, Arcidiocesi di Milano. Con il contributo di Ente Cassa di Risparmio di Firenze. Media Partner Radio Italia. Sponsor Sorgente Tione.

 La recensione

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".