Logo

TignanoFestival, fare teatro con l'ambiente

Dal 9 al 24 luglio 2009 al Castello di Tignano (XII secolo, tra Firenze e Siena), il XXII TignanoFestival sposa teatro e ambiente. Tignano fisicamente si trova nel territorio di Barberino Val d'Elsa (uno spettacolo) idealmente si rispecchia (anche) nel TignanoFestival.

Inaugura la manifestazione il 9 luglio la cena spettacolo “Madre Terra”. Camerieri-attori del Teatro delle Stanze, guidati da Massimo Salvianti, mescoleranno piatti toscani e interventi letterari, teatrali e musicali. I brani saranno di Omero, Boccaccio e Collodi, ma pure di Artusi, stornelli popolari, detti e proverbi. Insieme, mini-rappresentazioni da testi di Ugo Chiti e da contributi originali del giornalista Rai Alberto Severi.
Il 16 luglio Mario Tozzi sarà il protagonista della Conferenza Spettacolo “Un pianeta a secco, il presente, i rischi e le prospettive future dell'oro blu”. Parole, musica e immagini per dirci come il mondo dovrà confrontarsi con l'emergenza acqua.
Ancora Tozzi sarà protagonista,venerdì 17 luglio in piazza Matteotti nella vicina Tavarnelle Val di Pesa della conferenza spettacolo “Trash” (rifiuti). Si parlerà di riciclaggio, compostaggio, valorizzazione energetica e di storie esemplari come quella di Peccioli (Pisa).
Chiuderanno il Festival il 24 luglio gli “Inni alla Natura” del soprano tedesco Nicola Beller Carbone, accompagnata dalla Chernivetsk Philarmony Simphonic Orchestra. Dirige Franz Albanese. In programma musiche di Rautavaara e Chausson.
«Siamo a 22 anni dalla prima edizione – afferma Paolo Gianni, presidente del Comitato Culturale Festival Tignano -. In passato abbiamo ospitato personaggi come Milva, Giobbe Covatta, Sergio Cammariere, Antonella Ruggiero, Teo Teocoli, dando ampio spazio a musica e teatro di prosa. Nel panorama dell’offerta locale abbiamo scelto di lanciare un messaggio eticamente forte. Il tema della responsabilità sociale è centrale e supera ogni credo politico. Nessuna azienda può ad esempio produrre un bene fuori dalle regole di salvaguardia dell’ambiente. Molti leader politici usano il cavallo ambientalista alla ricerca del consenso, ma se ciò genera in concreto azioni positive, tutto di guadagnato».


Il TignanoFestival è realizzato dal Comitato Culturale Tignano, con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia di Firenze e la collaborazione dei Comuni di Barberino Val d'Elsa e Tavarnelle Val di Pesa.


Informazioni: 055/80.75.656

 

© 2003-2018 P.IVA 01058350073