A+ A A-

Pia de' Tolomei per i 70 anni del Bruscello di Montepulciano (SI)

  • Scritto da Il Trillo
dal 13 al 16 agosto 2009, ore 21,30
Piazza Grande
MONTEPULCIANO (SI)

La Compagnia Popolare del Bruscello di Montepulciano presenta
Pia de' Tolomei
dramma popolare in musica sotto forma di Bruscello Poliziano
bambini, dame, cavalieri, popolani, ballerini, stornellatori, guardie di Firenze

Udite, cittadini e forestieri:
un annuncio di festa grande e bello.
Da quasi settant’anni, come ieri,
a ferragosto qui si fa il Bruscello.
Ci vestiamo da dame e cavalieri
e, all’ombra dello storico arboscello
riviviamo, cantando arie soavi
che non son nostre, so’ dei nostri avi

Per festeggiare il 70° anniversario del Bruscello di Montepulciano, tradizionale appuntamento del teatro popolare italiano, da giovedì 13 a domenica 16 agosto verrà  messa in scena sul Sagrato della Cattedrale di Montepulciano (Siena) la rappresentazione "Pia De' Tolomei". L'evento, organizzato dalla Compagnia Popolare del Bruscello in collaborazione con il Comune di Montepulciano, la Provincia di Siena, la Regione Toscana e la Fondazione MPS, è un dramma in tre atti con la regia e la scenografia di Franco Romani, le musiche del maestro Luciano Garosi e i testi di Irene Tofanini. La storia, che racconta della giovane donna senese collocata da Dante nel V Canto del Purgatorio, è stata scelta come omaggio alla prima edizione risalente al 1939; si tratta di un tragedia cantata e recitata in ottava rima come da tradizione da attori non professionisti (e da circa 100 comparse con un'età che va dai 6 ai 70 anni) e che rientra nella trilogia degli spettacoli dedicati a Dante iniziata nel 2008 con "Ugolino della Gherardesca" e che proseguirà il prossimo anno con "San Francesco d'Assisi". «Sono 70 anni portati molto bene - ha detto il Presidente della Compagnia Popolare del Bruscello Marco Giannotti - perché l'evento ha ormai una tradizione particolare con un occhio al futuro e uno al passato, capace di trasformarsi rimanendo sempre se stesso. Uno spettacolo in continua evoluzione diverso dai precedenti e in grado di coinvolgere i giovani. Ed è questo il segno di vitalità più importante per una manifestazione che ha ancora molto da dire e che si confermerà  anche queste'anno ad un alto livello artistico».

Il Bruscello Poliziano(ramoscello)  è una forma di teatro popolare cantato e itinerante, legato alla campagna della Valdichiana, da cui migrò per trasferirsi sul Sagrato del Duomo di Montepulciano nel 1939, anticipando così di qualche decennio la fine del contratto di mezzadria e il conseguente spopolamento delle campagne. I Bruscellanti narravano le gesta di Pia de Tolomei, Genoveffa di Bramante, Ghino di Tacco, Guerrin Meschino, ma anche storie di Santi o episodi della Bibbia seguendo canovacci antichissimi, un tempo aulici ma poi scesi a patti con l’interpretazione semplificata del popolo rurale.

@il_trillo

per scrivere a iltrillo.eu invia una mail a info@iltrillo.eu o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".