A+ A A-

Viaggio nei sotterranei dell'anima: Replicante teatro porta nel Criptoportico di Aosta Giobbe e il Grande Inquisitore

  • Scritto da Il Trillo
La grande letteratura diventa teatro e dalla rappresentazione nasce la discussione. E' l'idea di Replicante teatro, che trasforma in "Teatro Sottoterra" l'iniziativa che ormai ha compiuto due anni "Ti dico un libro". In occasione di Plaisirs de Culture, ad Aosta, la compagnia propone "due appuntamenti per un viaggio dentro l'uomo tra i sotterranei della sua anima", nel suggestivo scenario sotterraneo del Criptoportico forense, opera di epoca romana, restaurata e visitabile sotto la Cattedrale del capoluogo valdostano. Recitano Barbara Caviglia e Andrea Damarco, cui segue il commento filosofico di Enrico Montrosset: «Al termine di ciascuna replica - spiega Damarco -proponiamo, in compagnia di un filosofo, un momento di riflessione con gli spettatori  perché la cultura rimanga un momento dialogico a tuttotondo».
19 settembre 2015, ore 10,30 - ore 18 - ore 2
Criptoportico Forense 
AOSTA 

La grande scommessa (da il libro di Giobbe) 

Ingresso libero, prenotazione obbligatoria allo 348.3976575 tutti i giorni dalle ore 8 alle ore13 a partire dal 16 settembre.

La gente prosperosa e benpensante nutre disprezzo per la sventura, il dolore, l'angoscia; e allontana e giudica l'afflitto.
Le tende dei ladroni sono tranquille, nessuno osa turbare la tranquillità di quelle tende, tende in cui si riduce Dio in pura convenienza.
Ma io all'Onnipotente vorrei parlare, sì, e a Dio vorrei fare rimostranze. 
Non chiuderò gli occhi davanti alle cose, no, che sono scandalose per l'ordine stabilito. 
Non cercherò un accomodamento. Ma terrò gli occhi bene aperti.
(da "il Libro di Giobbe" - Antico Testamento)


26 settembre 2015, ore 10,30 - ore 18 - ore 21
Criptoportico Forense 
AOSTA 

Il Grande Inquisitore (da I fratelli Karamazov)

Ingresso libero, prenotazione obbligatoria allo 348.3976575 tutti i giorni dalle ore 8 alle ore13 a partire dal 16 settembre.
Ci sono tre forze, soltanto tre forze sulla terra, capaci di vincere e conquistare per sempre la coscienza di questi impotenti ribelli, per la loro stessa felicità... e queste forze sono: il miracolo, il mistero, l'autorità.
Non c’è per l’uomo pensiero più angoscioso che di trovare qualcuno a cui affidare/rendere/rimettere il dono della libertà.
Il dono più atroce con cui quest'essere infelice viene al mondo.
(da I fratelli Karamazov - il grande Inquisitore di Fëdor M. Dostoevskij) 
 

@il_trillo

per scrivere a iltrillodeldiavolo.it invia una mail a info@iltrillodeldiavolo.it o contattaci sui nostri profili "Twitter""Facebook".